Attacco hacker globale: Petya colpisce ancora e chiede un riscatto di 300 dollari

Petya

Attacco hacker globale: Petya colpisce ancora e chiede un riscatto di 300 dollari. Di nuovo attacco hacker: si chiama Petya ed è un virus globale che sta colpendo quasi tutta l’Europa, diffondendosi in Ucraina in Danimarca e da pochissimi giorni anche in Gran Bretagna. La società di cybersicurezza, ‘Group-IB’, lo ha individuato e ne ha dato l’allarme. Una denuncia dietro l’altra, a partire dalla compagnia danese di trasporto marittimo ‘Maersk’. Nel primo pomeriggio in Ucraina una miriade di computer, tra i quali molti di uso governativo, sono stati  disattivati. File…

SABAUDIA Elezioni, trionfa Giada Gervasi con il 77,75%: è lei il nuovo sindaco

Giada Gervasi Cittadini per Sabaudia

Sabaudia: trionfa Giada Gervasi. E’ lei il nuovo sindaco. Entusiasmante vittoria per la neo-eletta sindaco Giada Gervasi. I cittadini di Sabaudia, ieri 25 giugno 2017,  si sono recati alle urne e hanno espresso la loro preferenza per il secondo turno delle amministrative. A seguito dei risultati conseguiti  lo scorso 11 giugno, ieri  si è votato per il ballottaggio tra Giovanni Secci e Giada Gervasi. La vittoria è risultata schiacciante: 77,75% dei votanti ha preferito Giada Gervasi. 6328 voti. Già durante gli scrutini, il distacco tra Secci e Gervasi risultava ormai…

Attentato a Londra: attacco alle moschee di Seven Sisters Road

attentato Londra moschee

Attentato a Londra: attacco alle moschee di Seven Sisters Road. Un ennesimo evento tragico colpisce la città di Londra dopo l’attacco terroristico a London Bridge e l’incendio di Grenfell Tower. Questa notte, al termine del Taraweeh, la serie di preghiere previste nel mese del Ramadan, un furgone a Finsbury Park ha travolto un gruppo di fedeli musulmani nella zona di Seven Sisters Road, quartiere londinese che ospita almeno quattro moschee. Dalle prime indagini si evince la morte di almeno una persona. Dieci invece sarebbero i feriti. L’attentatore sarebbe un uomo…

La Cassazione: “Riina ha diritto ad una degna sepoltura”

Riina

La Corte di Cassazione: “Toto Riina ha diritto ad una degna sepoltura”. A 24 anni di distanza dalla carcerazione del boss mafioso Toto Riina, la Corte di Cassazione chiede di riesaminare la sua posizione di capomafia. Ciò che si è messo in discussione, lo scorso 5 giugno, è se un uomo di 86 anni, indubbiamente pericoloso in quanto boss di una delle più alte forme criminali, possa, malato e costretto a seguire i dibattiti giurisprudenziali a suo carico riverso su una lettiga, essere ritenuto ancora un pericolo. La questione ruota…

Notre-Dame: uomo aggredisce la folla. Agente gli spara

Notre-Dame

Notre-Dame: uomo aggredisce la folla. Agente gli spara. Di nuovo il panico in Francia. A Parigi, nella cattedrale di Notre-Dame, meta turistica per eccellenza, ieri pomeriggio intorno alle ore 16:00 un uomo ha improvvisamente iniziato ad aggredire e minacciare tutti i presenti dentro e fuori la chiesa. Tra le vittime ferite anche un agente di Polizia che si è visto costretto ad aprire il fuoco contro la furia. Armato di martello, gridava “Lo faccio per la Siria”. Fortunatamente nessuna vittima. L’agente di Polizia, tempestivamente intervenuto per bloccare la situazione, è rimasto…

25 anni dalla morte di Falcone: Mattarella gli rende omaggio

Falcone

E’ il giorno 23 maggio del 1992, di 25 anni fa. Allo svincolo di Capaci, sull’autostrada che collega l’aeroporto di Punta Raisi con la città di Palermo, il magistrato Giovanni Falcone è in viaggio con sua moglie Francesca Morvillo. Al loro fianco una scorta di tre poliziotti.  Cinque quintali di tritolo scoppiano creando uno scenario devastante. La vendetta di Cosa Nostra per il Maxi-processo cui Falcone assieme al suo compagno di vita Paolo Borsellino avevano dato luogo nel’86 era in fase preparativa già da tempo.  Un processo per cui i…

Blue Whale: il gioco dell’orrore che sta uccidendo gli adolescenti

Blue Whale

Un macabro gioco, il Blue Whale (in italiano, la ‘Balena Blu’), sta spopolando sul web. Ha causato già  la morte di 157 ragazzi tra adolescenti e bambini. Dietro questo inquietante e perverso gioco si nascondono altre persone. Sono adulti e si fanno chiamare curatori o tutor.  Una moda online nata in Russia. Ingaggia ragazzi di ogni età e li sottopone ad un controllo mentale psichedelico e turbante, conducendoli alla totale depressione. I ragazzi devono superare delle prove. Seguire delle regole, 50 per la precisione. L’ultima prova è il suicidio. Sembra…

Addio assegno di mantenimento: cambiano i parametri di riferimento

assegno mantenimento

Addio assegno di mantenimento: cambiano i parametri di riferimento. Il matrimonio non sarà più d’ora in avanti la soluzione. Ebbene, per chiunque abbia visto fino ad oggi nel matrimonio “una sistemazione definitiva”, dovrà pensare ad altre soluzioni. Abolito il tenore di vita come parametro da assicurare al coniuge dopo il divorzio. E’ quanto sentenziato dalla Cassazione. Le nozze determinano un’atto di libertà e non devono essere vincolanti dunque. La separazione non condurrà più all’obbligo di mantenimento. Il principio cardine, secondo i giudici di Cassazione, come scritto nella sentenza 11504, è…

Valore alle donne: arriva anche in Italia il progetto Inspiring Girls

donne inspiring girls

Valore alle donne: arriva anche in Italia il progetto “Inspiring Girls”. Un’iniziativa promossa da Miriam Gonzalez Durantez, noto avvocato spagnolo, moglie dell’ex leader del Partito Liberaldemocratico inglese, Nick Clegg. Il progetto è stato lanciato  già in Inghilterra e in Serbia e ora giunge anche nel nostro paese. Promosso da Valore D, la prima associazione di imprese in Italia che promuove il talento e la leadership femminile per la crescita delle aziende e del paese, ha ottenuto la collaborazione di Eni e Intesa San Paolo. Il valore attorno al quale ruota…

Si alle tasse sul consumo di tabacco: il Ministro Lorenzin favorevole

tasse Ministro Salute Beatrice Lorenzin

Si alle tasse sul consumo di tabacco! Il Ministro della salute, Beatrice Lorenzin è pienamente d’accordo. Istituire nuove tasse per ridurre il consumo di tabacco e dissuadere le persone dal fumare. E’ ciò che ha dichiarato alla presentazione del rapporto Aiom, “Lo stato dell’oncologia in Italia” il nostro Ministro della Salute. Un problema ancora irrisolto che non tocca soltanto chi consapevolmente sceglie di fumare. Ad essere colpiti dalle sostanze nocive delle sigarette siamo tutti, in quanto lo smaltimento delle suddette è un affare alquanto ostico. Oltre ad un problema di…