Attacco hacker globale: Petya colpisce ancora e chiede un riscatto di 300 dollari

Petya

Attacco hacker globale: Petya colpisce ancora e chiede un riscatto di 300 dollari. Di nuovo attacco hacker: si chiama Petya ed è un virus globale che sta colpendo quasi tutta l’Europa, diffondendosi in Ucraina in Danimarca e da pochissimi giorni anche in Gran Bretagna. La società di cybersicurezza, ‘Group-IB’, lo ha individuato e ne ha dato l’allarme. Una denuncia dietro l’altra, a partire dalla compagnia danese di trasporto marittimo ‘Maersk’. Nel primo pomeriggio in Ucraina una miriade di computer, tra i quali molti di uso governativo, sono stati  disattivati. File…

Attentato a Londra: attacco alle moschee di Seven Sisters Road

attentato Londra moschee

Attentato a Londra: attacco alle moschee di Seven Sisters Road. Un ennesimo evento tragico colpisce la città di Londra dopo l’attacco terroristico a London Bridge e l’incendio di Grenfell Tower. Questa notte, al termine del Taraweeh, la serie di preghiere previste nel mese del Ramadan, un furgone a Finsbury Park ha travolto un gruppo di fedeli musulmani nella zona di Seven Sisters Road, quartiere londinese che ospita almeno quattro moschee. Dalle prime indagini si evince la morte di almeno una persona. Dieci invece sarebbero i feriti. L’attentatore sarebbe un uomo…

Notre-Dame: uomo aggredisce la folla. Agente gli spara

Notre-Dame

Notre-Dame: uomo aggredisce la folla. Agente gli spara. Di nuovo il panico in Francia. A Parigi, nella cattedrale di Notre-Dame, meta turistica per eccellenza, ieri pomeriggio intorno alle ore 16:00 un uomo ha improvvisamente iniziato ad aggredire e minacciare tutti i presenti dentro e fuori la chiesa. Tra le vittime ferite anche un agente di Polizia che si è visto costretto ad aprire il fuoco contro la furia. Armato di martello, gridava “Lo faccio per la Siria”. Fortunatamente nessuna vittima. L’agente di Polizia, tempestivamente intervenuto per bloccare la situazione, è rimasto…

Giorgia Mazzucato rappresenterà l’Italia in scena negli Stati Uniti e in Messico

Giorgia Mazzucato

ROMA, 25 MAGGIO 2017 – Allieva di Franca Rame e Marco Baliani, premiata da Paolo Poli e recensita dal Premio Nobel Dario Fo – che di lei da giovanissima già parlava di una professionista del Teatro – vincitrice del Roma Fringe Festival e al Teatro L’Avogaria di Venezia, Giorgia Mazzucato nell’estate del 2017 rappresenterà l’Italia negli Stati Uniti e in Messico chiamata per il suo Viviamoci grazie alla vittoria al Roma Fringe Festival. Hollywood, San Diego, Tijuana: sono queste le città che toccherà la tournée oltreoceano dello spettacolo “Viviamoci” (in…

Blue Whale: il gioco dell’orrore che sta uccidendo gli adolescenti

Blue Whale

Un macabro gioco, il Blue Whale (in italiano, la ‘Balena Blu’), sta spopolando sul web. Ha causato già  la morte di 157 ragazzi tra adolescenti e bambini. Dietro questo inquietante e perverso gioco si nascondono altre persone. Sono adulti e si fanno chiamare curatori o tutor.  Una moda online nata in Russia. Ingaggia ragazzi di ogni età e li sottopone ad un controllo mentale psichedelico e turbante, conducendoli alla totale depressione. I ragazzi devono superare delle prove. Seguire delle regole, 50 per la precisione. L’ultima prova è il suicidio. Sembra…

Valore alle donne: arriva anche in Italia il progetto Inspiring Girls

donne inspiring girls

Valore alle donne: arriva anche in Italia il progetto “Inspiring Girls”. Un’iniziativa promossa da Miriam Gonzalez Durantez, noto avvocato spagnolo, moglie dell’ex leader del Partito Liberaldemocratico inglese, Nick Clegg. Il progetto è stato lanciato  già in Inghilterra e in Serbia e ora giunge anche nel nostro paese. Promosso da Valore D, la prima associazione di imprese in Italia che promuove il talento e la leadership femminile per la crescita delle aziende e del paese, ha ottenuto la collaborazione di Eni e Intesa San Paolo. Il valore attorno al quale ruota…

FORMIA Sanità, Simeone (FI): “Bene Zingaretti sul nuovo Ospedale del Golfo”

Giuseppe Simeone

FORMIA, 3 MAGGIO 2017 – Giuseppe Simeone, consigliere regionale di Forza Italia, ha parlato oggi della realizzazione del nuovo Ospedale del Golfo: “Rappresenta un obiettivo su cui tutti dobbiamo concentrare ogni sforzo affinché sia realizzato e al più presto. Si tratta di un’opera fondamentale per Formia e per tutto il comprensorio del sud pontino che risponderebbe ad un’esigenza non più procrastinabile che consiste nel creare un ospedale più moderno rispetto al Dono Svizzero, innovativo e strutturalmente all’avanguardia. Ma anche di una struttura che potrebbe dare risposte nuove e concrete ad…

CORI EVOOCORI sale in cattedra all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

Cori Evoocori Manciocchi Grossi

CORI, 3 MAGGIO 2017 – L’Olio Extravergine di Oliva Itrana di Cori protagonista del convegno ‘EVOluzione: Passato, Presente e Futuro dell’Olivicultura’, organizzato il fine settimana scorso presso l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Si è parlato delle origini storiche e leggendarie dell’olivo; della sua coltivazione e trasformazione; delle caratteristiche organolettiche tipiche di un buon olio extravergine di oliva. Non solo teoria, ma soprattutto degustazioni guidate ed informate rivolte alla platea internazionale presente. Ambasciatore in Belgio dell’Extra Virgin Olive Oil made in Cori è stato Catullo Manciocchi, assaggiatore professionista del CAPOL, accolto dal Direttore dell’I.I.C. Paolo…

USA pronti a scatenare il conflitto contro la Corea del Nord

Corea del Nord

La politica estera della Corea del Nord  porta a credere ad una ricerca del conflitto. In realtà è solo pronta a reagire nel caso in cui gli USA attacchino come promesso. Il neo Presidente statunitense, Donald Trump, ha infatti assicurato che lancerà un raid preventivo non appena sarà certo che Pyongyang sta preparando un ennesimo test nucleare. La risposta del presidente coreano però non tarda ad arrivare: secondo fonti dell’Intelligence, Kim Jong-un ha dichiarato che, se costretto, non esiterebbe a reagire nella maniera più spietata. Una questione molto delicata, che vede in  gioco…

Google: dipendenti donne meno retribuite

Google

Google: dipendenti donne meno retribuite. Sarebbero state rinvenute profonde difformità nella retribuzione elargita dalla Mountain View secondo quanto appreso da alcune voci provenienti dalla stampa americana. Le donne sarebbero retribuite molto meno rispetto ai dipendenti di sesso maschile all’interno di una delle più grandi aziende del mondo. Nel corso di un’udienza a San Francisco Janette Wipper, direttrice regionale del dipartimento del lavoro avrebbe testimoniato al riguardo dichiarando esplicitamente: “Abbiamo individuato differenze sostanziali nel trattamento delle donne all’interno di tutta la forza lavoro”. Non sarebbe la prima volta che Google finisce…