Inter -Napoli, per l’Europa che conta e non

Inter a caccia del sesto posto non possono sbagliare, il Napoli spera ancora di agguantare il secondo posto e guadagnarsi l’accesso diretto alla Champions.

 

Pioli sa che è l’ultimo appello per la sua squadra che a poche giornate dalla conclusione del campionato non può più commettere errori. Dall’ altra parte Sarri vuole evitare che il prossimo anno io Napoli faccia la fine di questa stagione, ovvero l’eliminazione al preliminare per l’accesso alla fase diretta della competizione più ambita.

L’Inter non vince da 4 gare ed ha incassato più nelle ultime 5 gare che in tutta la gestione Pioli, l’impressione è che i giocatori non seguano più il tecnico e non credono più in qualsiasi obbiettivo. L’allenatore deve cercare di dare una scossa in modo tale da riuscire a centrare il sesto posto a discapito dei cugini e salvare la faccia in una stagione fin qui deludente.  Il Napoli dopo il passo falso con il Sassuolo spera in un pari della Roma, risultato migliore per la squadra biancazzurra, che affronta la Lazio nel derby.

inter

 

 

Pioli Vs Sarri

Pioli: “Una partita come Inter- Napoli deve essere di grande stimolo per i giocatori. Nelle ultime gare ci è mancata un po’ di concretezza. Loro hanno le qualità per fare male, dobbiamo tenere alta l’attenzione. Il Napoli è una squadra che gioca e lavora insieme da due anni. Hanno un progetto e lo stanno portando avanti. Dobbiamo dimostrare che abbiamo valori per giocare alla pari con i nostri avversari. In settimana- ha continuato il tecnico dell’Inter- ho visto l’attenzione giusta per superare questo momento delicato. Per tutta la settimana ho allenato giocatori consapevoli di aver commesso errori. Sanno che serve attenzione lucidità. Siamo tutti responsabili   del momento negativo come lo eravamo nei momenti positivi. Siamo una famiglia e stiamo dando il massimo per uscire da questa situazione”.

 

Sarri: “Da qui alla fine della stagione dobbiamo, poter credere di poter vincere tutte le partite.  Siamo cresciuti molto rispetto alla scorsa stagione. Sotto tanti punti di vista. Se il campo dice che dobbiamo vincere, dobbiamo farlo. A volte non ci siamo riusciti, dobbiamo migliorare in questo. L’Inter con Pioli- ha proseguito l’ex allenatore dell’Empoli- ha fatto un percorso ottimo. Ora hanno un periodo di flessione ma potrebbero avere una forte razione. E’ una partita complicata. Icardi- Mertens nella sfida? E’ chiaro che due calciatori così forti possono incidere sul risultato. Però a me non piace parlare di scontri individuali, perché dipende dalla squadra riuscire a mettere in condizione gli attaccanti per far bene. Cosi come è sbagliato- ha concluso Sarri- parlare di allenatori, perchè è sempre la squadra che determina la gara.”

Related posts

Leave a Comment