L’Inter vuol tornare a sognare

DI MariaLa società di Suning ha quasi risanato il debito di 30 milioni. Da Luglio si farà sul serio ed il colpo per l’Inter potrebbe essere Di Maria.

 

Entro il 30 Giugno l’Inter deve avere un’entrata di 30 milioni di euro per chiudere la questione Fair Play finanziario e non incombere nell’incubo del blocco del mercato. Dopo le cessioni di Banega che torna al Siviglia per 9 milioni e l’operazione Caprari alla Sampdoria per 13 milioni, i nerazzurri si apprestano a chiudere con l’ultima cessione al Genoa per ricavare gli 8 milioni necessari per chiudere la questione.

Dopo le difficoltà con il Manchester per la cessione di Perisic e la voglia di trattenere il giocatore, il gruppo Suning ed il suo entourage hanno stipulato con Preziosi il doppio ingaggio dei giovani Pellegri-Salsedo per ben 60 milioni di euro. Operazione ritenuta una follia per molti ma che ha comunque un senso logico. Le due promesse del Grifone giocheranno un’altra stagione sponda rosso-blu e nella contro partita il Genoa dovrà comprare almeno un giocatore tra Ranocchia, Minague, Nagatomo, Biabiany e Puscas ( sembra il prescelto) per incassare l’ultima rata necessaria.

Da precisare che i milioni investiti sui giovani e sulle strutture non entrano a far parte del circuito che vede introiti legati al Fair Play finanziario, quindi non andrebbero ad alzare il debito da saldare.

 

Il sogno è Di Maria

Erano anni che i tifosi dell’Inter sognavano un mercato stellare, per tornare grandi e per tornare a sognare. Da quanto la società non è più nelle mani di Massimo Moratti, gli acquisti sono sempre stati di medio spessore, sperando nell’esplosione di giocatori ancora non conosciutissimi. Quello che è certo è che tra meno di 48 ore ore scatterà il 1 Luglio e Suning non avrà più scuse: deve comprare e mantenere le promesse fatte ai propri tifosi.

Verrà ufficializzato in primis l’acquisto di Skriniar dalla Sampdoria per 30 mlioni di euro, è tutto fatto.

Dopo il trasferimento saltato di Manolas allo Zenit, l’Inter è tonata forte sul difensore greco e sembra poter avere un opzione per il centrale della Roma. Spalletti potrebbe giocare un ruolo importante nell’operazione e sicuramente Milano potrebbe essere destinazione ben più gradita al giocatore. Il difensore è di livello e sarebbe il primo colpo importante per la stagione 2017/18.

In avanti non si sa ancora se Ivan Perisic verrà ceduto ma il sogno è sicuramente Angel di Maria. Vedere Icardi appoggiato dal croato ed “ El Fideo” non è decisamente male come sogno. L’esterno argentino percepisce al Psg uno stipendio annuo di 10 milioni netti, l’Inter ne ha messi sul piatto 7 (diventerebbe ilterzo giocatore più pagato delle serie A). Se il giocatore accettasse il procuratore potrebbe trattare con la società parigina ma l’impressione è che sotto i 50 milioni di euro è impossibile scendere.

La pista Bernardeschi sembra essersi affievolita con la richiesta della Fiorentina ritenuta troppo alta dall’Inter, con il giocatore che sembra essere oramai indirizzato verso la Juventus.

Related posts

Leave a Comment