Serie A – Milan-Juventus, le probabili formazioni al Meazza

Milan Juventus

Stasera alle 18.00 Milan – Juve. Sarà San Siro a dare inizio al l’undicesima giornata di questo campionato di Serie A.

Uno dei derby d’Italia, tra Milan e Juve che hanno fatto parlare di loro quest’estate per uno dei più importanti trasferimenti di mercato della stagione, quello di Leonardo Bonucci. Il difensore ha lasciato forte stupore soprattutto nei tifosi, passando nell’arco di pochi giorni da bandiera juventina a capitano dei rossoneri. Proprio l’ex Juventus stasera non sarà a disposizione di Vincenzo Montella, a causa di una squalifica di due giornate guadagnatosi per aver dato una gomitata ad Aleandro Rosi in Milan – Genoa.

Il Milan che aveva cominciato in modo eccellente il campionato, è scivolato successivamente all’ottavo posto, tornano al successo solo nell’ultima giornata a casa de Chievo, vincendo per 1-4. La Juve, pur sentendo la forte mancanza di un giovane leader nel reparto difensivo riesce a rimanere sempre agganciata a Inter e Napoli ma stasera ha la possibilità di superare i partenopei piazzandosi capolista a 28, seppur con una partita in più.

Massimiliano Allegri può tirare un sospiro di sollievo perché l’infermeria si sta svuotando è sempre più giocatori stanno tornando disponibili. Dopo il ritorno di Claudio Marchisio, i bianconeri stanno recuperando Mattia De Sciglio, Benedikt Höwedes e sono in attesa di accertamenti per Medhi Benatia. A centrocampo è rientrato senza problemi dopo lo stop Blaise Matuidi e Khedira sembra esser tornato in forma dopo la sua prima tripletta in carriera (Nel 2-6 a casa dell’Udinese). Marko Pjaca è quasi pronto per giocare mentre Mandzukic è rientrato dalla squalifica e stasera giocherà titolare.

MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Abate, Kessie, Biglia, Borini; Suso, Calhanoglu; Kalinic. Allenatore: Montella. A disposizione: Storari, Antonelli, Gomez, Musacchio, Paletta, Locatelli, Mauri, Montolivo, Zanellato, Cutrone, André Silva.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore: Allegri. A disposizione: Szczensy, Pinsoglio, De Sciglio, Barzagli, Alex Sandro, Bentancur, Sturaro, Matuidi, Marchisio, Douglas Costa, Bernardeschi.

Related posts

Leave a Comment