ROMA Un Regalo ad Arte, mostra alla Tornatora Art Gallery

regalo arte tornatora art gallery

ROMA, 15 DICEMBRE 2017 – Si festeggia un Natale in rosa alla Tornatora Art Gallery. Sono infatti tutte donne le protagoniste dell’esposizione Un Regalo ad Arte che la galleria di via del Serafico, 108-120 ha organizzato per salutare il 2017 e dare il benvenuto al 2018.

Quattro pittrici di provenienza internazionale animano, fino al prossimo 16 gennaio, il percorso espositivo con diversi modi di esprimere l’Arte, ma con le stesse qualità: eleganza, bellezza, e bravura.

Spazio allora alle coloratissime tele di Cristiana Brusco, una giovane artista nata in Argentina e cresciuta a Roma, dove attualmente vive. La pittrice esprime, attraverso un ottimo e studiato accostamento cromatico, la sua visione di scorci paesaggistici. La natura è rappresentata con forza emotiva grazie allo spatolato e alla pennellata decisa sulla tela, così è spontaneo per lo spettatore soffermarsi sui dettagli dell’inquadratura.

La mostra prosegue con i dipinti di Caterina Caldora, affezionata pittrice della Tornatora Art Gallery, che propone opere con una forte componente introspettiva e romantica. I paesaggi e la natura suggeriscono emozioni profonde attraverso un ottimo studio tecnico dei colori; spesso il pastello utilizzato sembra confondersi con la tecnica a olio. Nelle creazioni dell’autrice si mescolano fantasie e realtà, audacia e paura, sfumature costanti dell’animo umano.

A seguire i lavori di Serenella Medori, una vivace pittrice viterbese. In tutte le sue opere è evidente una profonda conoscenza dei “Grandi Maestri” della storia dell’arte non solo visiva, perché in opere quali “Moon” o “Nocturno” è facile ritrovare richiami alla letteratura del Novecento. L’inconscio e la fragilità dell’animo umano sono protagonisti del teatro della vita e sulla tela è presente un costante utilizzo cromatico derivante da un’ottima conoscenza tecnica.

Il percorso si chiude con i dipinti di Michèle Padoy che donano un’ulteriore sapore internazionale alla mostra. Si tratta infatti di una pittrice francese in permanenza, per un anno, alla Tornatora Art Gallery con tele di grandi dimensioni che richiamano i passaggi tonali brillanti di Klimt e con lavori di piccolo formato a tema floreale realizzati con la tecnica dell’acquarello.

È possibile visitare la mostra tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00; e il 25 dicembre e il primo gennaio dalle 9.30 alle 13. Ingresso libero. Mostra a cura di Anna Astrella e Maria Grazia Londrino.

Related posts

Leave a Comment