ROMA Rufa Contest al Teatro Ambra Jovinelli: presenta Andrea Casta

Andrea Casta

ROMA, 5 GIUGNO 2017 – Il Teatro Ambra Jovinelli di Roma ospiterà domani, 6 giugno alle 19.30, il grande spettacolo del RUFA Contest, il concorso di Visual Art, Design e Media Arts promosso da RUFA – Rome University of Fine Arts, che sarà presentato per il terzo anno dal conduttore e performer Andrea Casta, vero talento emergente dell’art system internazionale, e che avrà come protagonista Francis Kéré, uno dei principali interpreti dell’architettura contemporanea, già protagonista del Ted 2013 e della Biennale di Architettura 2016, designato come giurato d’onore dell’edizione 2017.

Diébédo Francis Kéré è un architetto originario del Burkina Faso conosciuto in tutto il mondo e molto impegnato in favore della sua comunità d’origine. Kéré oggi è considerato il simbolo di una nuova architettura, ispirata a criteri di etica e solidarietà. Le sue teorie stanno facendo il giro del mondo e a giugno 2017 inaugurerà la sua ultima creazione: il Padiglione estivo della Serpentine Gallery a Londra. «Per RUFA è un grande piacere avviare un confronto con Francis Kéré – ha detto il direttore RUFA Fabio Mongelli –vogliamo condividere con il pubblico questo personaggio meraviglioso, che per noi rappresenta un modello di creatività».«Kéré è un vero rivoluzionario contemporaneo – gli ha fatto eco Emanuele Cappelli, direttore artistico del RUFA Contest – per lui abbiamo preparato un grande show, che rappresenta perfettamente la sua poetica».

Oggetto della sfida del contest, concorso artistico ideato dall’Accademia di Belle Arti  RUFA, ateneo riconosciuto dal Miur che offre corsi universitari in tutte le discipline artistiche e creative, e che quest’anno, non a caso, è stato intitolato “Human Democracy. Think of the world you want”, è la creazione di un progetto ispirato al tema dell’edizione, ogni anno diverso. La selezione passa attraverso un gruppo di giurati designati tra le figure di spicco del comparto artistico e creativo nazionale, ma la scelta del vincitore finale spetta sempre al giurato d’onore che comunica la sua decisione al termine di un grande “one man show”  aperto al pubblico e gratuito. Durante lo show saranno anche consegnati i vari premi speciali dagli altri partner che hanno deciso di sostenere l’evento: Rai Cinema, Sky Arte Hd, MTV, Olivetti,  RDS Radio Dimensione Suono e Inside Art.

Al termine dell’evento appuntamento per Closing Party al Lanificio 159 dove Andrea Casta, insieme ai dj guest LSWHR soundsystem, si esibirà con il suo violino elettrico sempre più apprezzato dai producer di musica elettronica. Info e prenotazioni: event.unirufa.it.

Related posts

Leave a Comment