SABAUDIA Elezioni, Pastore entra in FdI: sosterrà Secci e non si candiderà Sindaco

Pastore Calandrini FdI

SABAUDIA, 3 MAGGIO 2017 – Colpo di scena a Sabaudia, a poco più di un mese dalle prossime elezioni amministrative dell’11 giugno: Marcello Pastore, ex consigliere comunale, inizialmente candidatosi Sindaco con la lista civica ‘Io sto con Sabaudia’, ha optato per l’abbandono del tentativo ‘in solitaria’. Pastore dunque non si candiderà più alla poltrona di Primo Cittadino di Sabaudia. Ma c’è di più: ha infatti deciso di entrare in Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e, con il suo gruppo, supportare la corsa di Giovanni Secci, candidato forte del centrodestra.

Questo il commento di Pastore sulla vicenda: “Ringrazio chi ha accolto me ed il mio gruppo all’interno di una realtà sempre più affermata sul territorio: per me si tratta di un ritorno alle origini e dell’ulteriore dimostrazione di vicinanza a quei valori e a quei programmi che ho sempre condiviso”. Ha espresso soddisfazione per la decisione di Pastore anche Nicola Calandrini, portavoce provinciale di FdI: “Fratelli d’Italia si conferma un importante catalizzatore per la creazione di un nuovo centrodestra: anche a Sabaudia sta emergendo davanti alla crisi dei partiti la nostra idea di fare politica! Nuovi ingressi come quello di Marcello Pastore non sono figli di accordi di palazzo ma derivano da valori e prassi ampiamente condivisi. E’ il frutto di un lavoro messo in campo da tempo sul territorio grazie all’impegno della costituente provinciale e di tutti i dirigenti di partito, ad ogni livello. La nostra crescita è evidente, ed il merito principale va attribuito a Giorgia Meloni per la vicinanza e la solidarietà che ha assicurato al nostro percorso”.

Related posts

Leave a Comment